Il castello di Kanazawa

 Higashiyagura, Gojukken Nagaya

 Il portale Kahokumon

 Gyokusen 'inmaru garden

Ruderi del castello dove risiedeva la famiglia Maeda del clan di Kaga

Nel 1583, il Signore Maeda Toshiie allora il primo vassallo di Toyotomi Hideyoshi, si installò in Kanazawa. D’ora in poi, la famiglia Maeda risiedé nel castello e governò il clan di Kaga (le prefetture attuale di Toyama e Ishikawa) per più di 280 anni. La torre del castello , che bruciò durante un incendio, non fu mai ricostruita, ma altri edifici fortificati furono ricostruiti ripetutamente. La porta Ishikawamon, che è stata ricostruita nel 1788, e il sanjikken Nagaya, un deposito militare di quasi 50 metri di lunghezza, ricostruito nel 1858, rimangono qui. Questi due edifici sono stati registrati come importanti beni culturali del Giappone.

Il luogo servì di base militare per l’esercito giapponese. Più tardi, fu utilizzato come campus dell’università di Kanazawa. Il luogo fu restaurato nel 1996 dopo il rinnovo degli edifici Hishiyagura (la toretta in forma di rombo), Gojukken Nagaya (un deposito di 80 metri di lunghezza) e Tzuzuki Yagura (una toretta di sorveglianza), il parco fu aperto al pubblico nel 2001.

Nel tempo della famiglia Maeda, il castello era circondatto da fossati. Il castello servì di fortezza, con balestrerìe per i moschetti nelli muri esterni al fine di difendere il castello contra i nemici. Le belle tegole bianche che adornano il tetto sono di piombo e il muro è fatto da malta bianca con tegole piane collegate.

I mura di pietra variano a seconda dei posti ed ecco si può osservare che sono stati costruiti da diversi periodi. Alcuni risalgono a più di 400 anni fa.

Higashiyagura, Gojukken Nagaya e Hashimemon Tzuzuki Yagura

La toretta in forma di rombo Higashiyagura, il deposito militare Gojikken Nagaya e la toretta di sorveglianza Hashizumemon Tzuzuki Yagura sono larghi edifice di legno che contribuiscono riprodurre l’apparenza del castello circa 125 anni fa. Le torette a destra e a sinistra che sorvegliavano il portale sono collegate al Gojukken Nagaya. Il metodo di costruzione tradizionale e il ruolo del castello in quei giorni sono introdotti negli edifici.

Il portale Kahokumon

Il rinnovo del portale Kahokumon, che era sparito 130 anni fa, è stata completata alla maniera de metodi tradizionali di costruzione sulla base di fatti storici. Il portale Kahokumon, di fatto l’entrata principale del castello, si trova in fondo alla collina Kahokuzuka, davanti al portale Otemeon. I portali Kahokumon, Ishikawamon e hashizumemon sono considerati i tre portali principali del castello. L’interno del portale è aperto al pubblico e gratuito.

Il giardino Gyokusen’ Inmaru

Nel 1634 Toshitsune Maeda, terzo nella linea dei signori che governavano il dominio di Kaga durante il periodo feudale, iniziò la costruzione di questo giardino. Abbandonato alla fine del periodo feudale, è stato completamente ricostruito nel 2015.
Illuminazione notturna: ogni Venerdì, Sabato e vigilia dei giorni festivi dal tramonto fino alle 21 ore.